“Giorno della Memoria” | Recensione (7.03.2011)

E’ bello veder concertisti di fama come Fabiano Maniero e Alessandro Modenese, il primo prima tromba stabile dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, il secondo solista di chitarra e compositore, esibirsi davanti a ragazzi di scuola media a Noale, in occasione del “GIORNO DELLA MEMORIA” Concertisti celebri, che non disdegnano di partecipare a manifestazioni “educative”, con la stessa passione e con la stessa straordinaria arte con cui suonano nei concerti davanti al grande pubblico. Infatti hanno entusiasmato e commosso alunni ed insegnanti con i loro interventi musicali, che magicamente commentavano i testi e la proiezione delle terribili immagini dei lager nazisti. La tromba di Fabiano Maniero, con la dolcezza incredibile della chitarra di Alessandro Modenese, ha risuonato nella sala immersa nella penombra e nel silenzio ammutolito dei ragazzi, vibrante per la tecnica raffinatissima, mai fine a se stessa, perché sempre arricchita da una sensibilità umana e musicale davvero unica. Ragazzi ed insegnanti sono stati coinvolti in maniera quale è difficilmente riscontrabile. Segno che i veri artisti sono sempre grandi, sia che si esibiscano davanti a ragazzi di una scuola media come davanti ad un pubblico di una sala da concerto. Questo fa loro doppiamente onore e meritano tutta la gratitudine e l’apprezzamento dei ragazzi e dei responsabili della Scuola di Noale.

Noale, 7 marzo 2011 
Recensione di Eliseo Carraro
per il sito “MarzOrg”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2020 Fabiano Maniero | My Music Band by Catch Themes
Scroll UpScroll Up